Le pericolose Mole di Narni e l’antico porto Romano di Stifone

 

Avete mai avuto la possibilità di visitare le Mole di Narni , a ridosso delle Gole del Nera e l’antico Porto Romano di Stifone?  No!!  Allora leggete questo post e potrete farvi un’idea, ma ricordate, c’è il divieto di balneazione!!! Volete sapere perché?

Girovagando sul Web, tra Facebook e Instagram, in una calda giornata d’estate mi sono imbattuta in foto stupende di un luogo  vicino le Gole del Nera con acque cristalline come ai Caraibi, qualcuno le ha paragonate addirittura alle Maldive.  Una mattina infrasettimanale, decidiamo di andare alla scoperta di questi posti paradisiaci visti nelle foto.

le mole di Narni adiacenti alle gole sul Nera

Partiamo in direzione Orte perché da quello che avevo capito si trovavano li vicino. Arrivati nella cittadina e chiedendo un po in giro ci rendiamo conto che non sono lì ma vicino a Narni , in Umbria, a qualche chilometro da Orte, ma anche lì non troviamo indicazioni stradali, nessun cartello, nessun opuscolo, niente. Incontriamo delle persone ed alla fine riusciamo a farci capire , quello che stiamo cercando le chiamano Le Mole o Il Solarium sul Fiume Nera.

Dalla strada per Narni ci indicano di girare per la Centrale Idroelettrica, seguendo le indicazioni arriviamo, tramite una stradina chiusa in fondo, di fronte alla Centrale. Devo dire che a quel punto mi sono venuti dei dubbi, “un posto con queste acque così belle di fronte alla Centrale Idroelettrica, ma sarà sicuro? Le acque non saranno inquinate? Fortunatamente siamo venuti senza bambini, solo per fare una Gita fuori porta.

Parcheggiamo l’auto lungo la via e ci dirigiamo verso il laghetto, ma troviamo una sbarra con un solarium di legno in fondo, recintato e con un cartello di pericolo, non riesco a capire bene quale sia il pericolo ma il fatto che ci sia una recinzione la dice tutta. Di lato si è creata una stradina e vediamo alcune persone che per arrivare alla piattaforma di cemento, e quindi dentro l’acqua, passano per la stradina, allora decidiamo di farlo anche noi.

Solarium sul fiume Nera, Mole di Narni

Il posto è veramente bello, vi troverete di fronte ad una piscina naturale verde smeraldo circondata da una rigogliosa vegetazione con alberi che arrivano fin dentro l’acqua e le loro chiome sembra che vogliano fare un tuffo nelle acque cristalline del fiume. Un ruscello forma una piccolissima cascata subito dopo il solarium e la musica che sprigiona rilassa la mente e lo spirito.

Il richiamo di quelle acque cristalline con il caldo di questa giornata è irresistibile, ma le acque delle Mole sono talmente gelate che subito la tentazione di tuffarsi svanisce.

Mentre mio marito prova a bagnarsi, io metto un piede nell’acqua e dei pizzichi quasi mi bloccano il piede, per me è veramente troppo fredda, stiamo intorno ai 10/15°. Nel frattempo inizio a parlare con delle persone del posto che stavano facendo il bagno con il cane e mi spiegano, insieme ad un signore che stava pulendo il solarium di legno, la pericolosità di questa zona.

Mole di Narni

Le Mole di narni sono Balneabili? Erano fondate le mie paure arrivata nella zona?                                                                                                     Assolutamente NO e Assolutamente SI !

NO, le Acque delle Mole di Narni non sono balneabili, ma non perché inquinate come pensavo all’inizio, ma perché la zona viene inondata dalla centrale, il rilascio di un’enorme quantità di acqua viene segnalato con il suono di una sirena, ma  se le turbine idroelettriche vanno in blocco l’inondazione avviene anche senza preavviso e chi sta tranquillamente facendo il bagno, viene colpito dall’acqua che fa aumentare la corrente del fiume ed innalzare le acque di qualche metro.

Mole di Narni alle Gole del Nera

Le mie paure erano fondate? SI!

Le mie domande sono:

  • Ma se le mole sono pericolose perché il comune ha costruito il Solarium di Legno?
  • Perché non ha recintato totalmente la zona, lasciando la stradina di lato?
  • Perché la centrale Idroelettrica deve rilasciare le sue acque proprio in quel punto? In fondo basta qualche metro più in basso oppure dall’altro lato della centrale dove scorre il fiume.

 

Quanto è fredda l’acqua delle gole del nera e perché                                                                                                                                                                                                   La temperatura dell’acqua si aggira intorno ai 10/15° C e vi assicuro si sentono tutti. Questo perché è un’acqua sorgiva, un tempo utilizzata per bere, infatti più a monte del laghetto inizia un percorso naturalistico chiamato “Il percorso delle fonti” o “il percorso delle Gole del Nera”.                                                                                                                                                                                                                                                                                                       La colorazione delle sue acque è dovuta alla presenza di Sali di Rame.

 

L’antico Porto Romano di Stifone

Tornati sulla strada per Narni siamo scesi nel piccolo borgo di Stifone. Lasciata l’auto di fronte ad un ristorantino chiuso e seguendo le indicazioni di un signore incontrato sul posto, abbiamo continuato a scendere verso il fiume incrociando sulla strada un vecchio fontanile coperto e altre Sorgenti di acqua. Ad un certo punto ce lo siamo trovato d’avanti, con le sue acque verdi smeraldo così trasparenti che si riusciva a vedere nitidamente il fondo, L’ANTICO PORTO ROMANO DI STIFONE.

Antico Porto Romano di Stifone. www.curiosinviaggio.it

Anche questa zona era totalmente recintata e degli operai della Centrale Idroelettrica, che stavano facendo dei sopralluoghi, ci hanno detto che è di proprietà della centrale.

A Novembre del 2016 è avvenuta l’innaugurazione  del Percorso ciclopedonale delle Gole del Nera che va dal Santuario Madonna del Ponte ed arriva proprio fino all’Antico Porto Romano di Stifone, per informazioni e mappa del percorso cliccare qui http://www.turismonarni.it/ita/4/itinerari-turistici/?&cat=3

Comunque devo dire che è stata una bellissima esperienza ed abbiamo visto un posto stupendo.

Assolutamente non consiglio di venire con i bambini ma di visitarlo, magari per fare una bella escursione lungo il percorso delle Gole del Nera.

Dove si trovano, come arrivare? Le Mole di Narni si trovano lungo la strada Narni-Nera Montoro-orte, di fronte alla Centrale Idroelettrica, segui indicazioni per la centrale, Via dello Stabilimento, 05035 Nera Montoro TR.

Per il porto di Stifone, sempre sulla strada per Narni, bisogna girare nel paese e scendere fino al fiume.

In zona le Mole non ci sono bar o ristoranti quindi se decidete di fare una passeggiata ricordatevi di portare il pranzo al sacco e dell’acqua.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *