VELLUTATA DI CAROTE LIGHT, CON RICOTTA

Vellutata di carote light con ricotta

Vellutata di carote light con ricotta. Oggi vi propongo un’altra ricetta light , veloce e molto gustosa con un ingrediente che tutti abbiamo nei nostri frigoriferi : la carota. Questa vellutata è leggera, perché contiene solamente un cucchiaio di olio d’oliva,  panna  e burro, che solitamente vengono utilizzate nelle vellutate, vengono sostituite dalla ricotta, anche light, e dall’olio extra vergine di oliva.

La vellutata di carote, è un primo piatto leggero e gustoso, che potrete preparare in pochi minuti ed in ogni stagione dell’anno. Sicuramente, quando iniziano i primi freddi, si gusta con piacere.  Tagliate grossolanamente gli ingredienti, tanto andranno tutti frullati.

 

Per 4 persone                                        20 minuti                                     facile                      economica

 

VELLUTATA DI CAROTE

Ingredienti:

  • 400 grammi di carote
  • 100 g. di porro
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • sale q.b.
  • 500 ml di acqua
  • 200 g. di ricotta
  • erba cipollina q.b.
  • crostini di pane q.b.
  • 4 cucchiaini di parmigiano

 

Mettere il porro, tagliato a rondelle con l’olio extravergine di oliva, in una pentola e far appassire sul fuoco.

Aggiungere le carote, anche queste tagliate a rondelle, l’acqua, il sale e far cuocere a fuoco medio con il coperchio per circa 15 minuti. Le carote devono risultane abbastanza tenere.

Frullare il tutto con il frullatore ad immersione. In modo da formare una vellutata.

Versare la crema ottenuta 4 ciotole.

Dividere la ricotta in 4 porzioni ed aggiungerla alla vellutata.

 

Vellutata di carote light, con ricotta
Vellutata di carote light con ricotta

Tagliare un rametto di erba cipollina e disporla sopra alla vellutata.

Cospargere con un cucchiaino di parmigiano e qualche crostino di pane.

Se piace , potrete aggiungere un po di pepe.

Vellutata di carote
vellutata light di carote

Buon appetito da Mony!! Ricordate di mettere mi piace alla mia pagina facebook e di condividere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *