Terme gratis in Toscana, una giornata a costo zero

Terme gratis in toscana, bagni San Filippo

Terme Gratis in Toscana. Una giornata tutto relax alle Terme spendendo 0. Si avete capito bene! Si può andare alle terme anche gratuitamente. Il nostro paese possiede un bene nel sottosuolo che non sempre viene sfruttato adeguatamente. Anzi, spesso viene sfruttato e per usufruirne bisogna pagare ma, sapevate che esistono delle terme gratuite? Noi ne abbiamo visitate di spettacolari nella regione Toscana.

Settembre / Ottobre sono i periodi migliori, a mio avviso, per andare alle Terme. Il sole che riscalda l’aria, ma non troppo. Qualche folata di vento, che stiepidisce l’aria e il caldo delle acque termali che ti rilassano e hanno effetti benefici sulle articolazioni, sulla pelle e sullo spirito.

Durante tutto l’anno si potrebbe scegliere di trascorrere una giornata alle terme, e ce ne sono tantissime nel nostro splendido paese. Ultimamente abbiamo avuto la fortuna di visitare quelle di Verona, che sono anche le più grandi d’Italia. Terme vicino Verona, Aquardens, le più grandi d’Italia

Ma se volete recarvi una giornata alle terme gratis in Toscana, dove potete andare?

Terme gratis in Toscana, Terme di saturnia, il Mulino
Terme gratis in Toscana, Terme di saturnia, il Mulino
TERME GRATIS IN TOSCANA

Quando penso alle Terme gratis in Toscana, il primo luogo che mi viene in mente e sicuramente Saturnia con le Cascate del Mulino. Avete già letto il mio post ? Terme di Saturnia gratuite, le Cascate del Mulino

Ma ce ne sono anche altre, vediamo quali sono:

  1. Al primo posto c’è sicuramente Saturnia con il suo Mulino. Costituita da numerosissime pozze termali, anche se affollato, troverete un posticino per stare rilassati in tranquillità. Caldissima l’acqua che, al lato del Mulino, forma la cascata. Man mano che ci si allontana, la temperatura dell’acqua diventa più tiepida e sopportabile. Alla base delle varie pozze scorre il fiume e, seguendolo, ad un certo punto, ci si imbatte in una zona più melmosa. Questa è la zona del fango, che ha un effetto purificante sulla pelle. La vista, da tutti gli angoli, di questo luogo è spettacolare, non per niente è la zona termale più fotografata. Come ho già scritto sul post, raccomando scarpe da scoglio, accappatoio e perché no, una buona tisana da asporto. Pranzo a sacco o potete recarvi al bar ristorante presente. Parcheggio gratuito.
  2. Bagni San Filippo, il Fosso Bianco. Molto scenografico anche il fosso bianco. La cosa che colpisce maggiormente di questo luogo è la Balena Bianca. Un ammasso di calcare che va a formare una montagna assomigliante ad una grande Balena. L’acqua che scorre alle pendici della balena, e forma delle cascate, è caldissima. Man mano che si scende, si formano delle pozze e l’acqua  inizia a raffreddarsi, ma non troppo. Anche qui troverete delle pozze per rilassarvi sopra alla balena, anche se l’acqua è un po troppo bassa. Scendendo dalla balena troverete il Fiume Bianco, anche questo alimentato da acque termali. Quì la temperatura è più fresca e si trovano alcune pozze con acqua più alta. Il fosso bianco dei Bagni San Filippo è immerso in un boschetto ma per trovare un bar o un punto ristoro dovrete arrivare su in paese. Il parcheggio è sulla strada ed è a pagamento.Leggete il post per avere maggiori informazioni. Bagni San Filippo e il fiume bianco
  3. Terme Libere di Borgo Vignoli. A Borgo Vignoli, sotto al Parco dei Mulini,  si trova una vasca termale, non molto ampia, immersa nella macchia mediterranea. La zona circostante la vasca non è molto ampia e le sue acque non sono molto calde. Si consiglia di venire nei mesi di primavere ed autunno.  Nelle vicinanze non ci sono sevizi e punti ristoro. Dove si trovano? In direzione Borgo Vignoli, appena lasciata la cassia, c’è una strada sterrata che conduce alla radura, li ci sono le Terme Libere.
  4. Bagni di Petriolo. Nella Valle dell’Ombrone, tra i comuni di Monticiano e Civitella Paganico, ci sono i bagni di Petriolo. Queste sono vasche formatesi naturalmente dal calcare depositato. Le vasche si trovano sotto al ponte del fiume Farma. Situate in una località tranquilla e lontana dai percorsi turistici. Esse sono costituite da alcune vasche di acqua calda che poi si getta nel fiume sottostante.

Spero che vi siano piaciute le Terme Gratis in Toscana, per continuare a seguirci cliccate mi piace sulla nostra pagina Facebook. 

Terme gratis in Toscana, Bagni Liberi
Terme gratis in Toscana, Bagni Liberi
Terme gratis in Toscana, Bagni di Petriolo
Terme gratis in Toscana, Bagni di Petriolo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *