SEYCHELLES LOW COST, risparmiare si può

Organizzare un viaggio alle Seychelles low cost , ora si può. Abbiamo sempre visto queste isole come una meta quasi impossibile per i costi troppo elevati dei resort, ma ora vi possiamo dare tutti i consigli per visitarle senza spendere una fortuna.

Appena ritornati dal nostro viaggio alle Seychelles Low Cost,  mi sento subito di scrivere questo post per raccontarvi la nostra esperienza alle bellissime Isole dell’Oceano Indiano. Ammirate e sognate per tanti anni, ma sempre ritenute troppo care per noi. Cosa assolutamente non vera.

Il nostro viaggio è stato ideato e prenotato in 10 giorni e in alcuni casi ci siamo dovuti accontentare di quello che era rimasto disponibile, ma devo dire che siamo riusciti ad adeguarci e risparmiare molto vivendo il meglio delle isole visitare.

 SEYCHELLES LOW COST, IL VOLO

La prima cosa da fare se decidete di organizzare un viaggio è sicuramente trovare un volo per raggiungere la meta desiderata.  Io mi sono subito messa su Skyscanner.it per cercare il volo più economico, le mie ricerche mi hanno portato  su Ethiopian airline che aveva il prezzo migliore senza affrontare un  viaggio da 25/30 ore. Il Volo trovato per il nostro viaggio Low Cost alle Seychelles aveva la durata di 13 ore con scalo ad Addis Ababa al costo di 499 euro a persona. Abbiamo contattato la compagnia, che ha sede anche a Roma ed acquistato i biglietti direttamente con loro, scegliendo posto in aereo e cosa mangiare.

Prima di prenotare abbiamo fatto un po di ricerche scoprendo di essere una buona compagnia aerea, con voli giornalieri, ottimi aerei e per lo più nuovi. Effettivamente è stato così, abbiamo viaggiato su aerei di nuova generazione, personale giovane, gentile e sempre sorridente. C’era abbastanza spazio tra i sedili e si allungavano più di molti altri aerei presi in precedenza. Il cibo tutto sommato non era male, anche se ne abbiamo mangiato di migliore. L’unico neo, se così si può dire , sono stati i film, solamente in inglese, francese ecc. ma non italiano, anzi, uno in italiano c’era ma…..

Comunque ora ci sono delle buone offerte anche con Turkish  airlines , Ethiad ecc, basta prenotare con un po di anticipo.

Ethiopian airline

CONCORDARE IL PREZZO DEL TAXI, SEMPRE

Se dovete effettuare lo spostamento dall’aeroporto al porto o all’albergo e decidete di optare per il taxi, bisogna concordare il prezzo anticipatamente e (lo so, può sembrare brutto) tirare i prezzi. Cosa intendo? Vi faccio un esempio: per andare dall’aeroporto al porto di mahe abbiamo deciso di prendere il taxi perché avevamo poco tempo a disposizione e rischiavamo di perdere il traghetto. All’uscita dall’aeroporto una schiera di taxi in fila vi chiederanno se volete un taxi e vi spareranno 35 euro. Noi abbiamo detto di no e che preferivamo prendere il pullman a 50 centesimi,  alla fine abbiamo concordato per 15 euro.

SPOSTAMENTI TRA LE ISOLE MAGGIORI

Per spostarvi tra le isole avete varie possibilità, non tantissime pero:

Da Mahe a Praslin : volo interno al costo di 64 euro, ce ne sono ogni 30 minuti circa e ci impiegano 15 minuti di volo, più le pratiche burocratiche in aeroporto, traghetto veloce al costo di 50 euro e della durata di 50/60 minuti.

Da Mahe a La Digue: volo interno fino a Praslin 64 euro, taxi (?) o autobus 50 centesimi fino al porto e traghetto veloce fino a La Digue 14 euro, oppure traghetto Mahe – La Digue al costo di 64 euro. Da Praslin a La Digue ci si impiega circa 15 minuti.

Da Praslin a La Digue: e viceversa, traghetto al costo di 14 euro.

La Digue, Seychelles low cost.

MUOVERSI SULLE ISOLE

  • La Digue, qui potrete scegliere se muovervi a piedi, un po faticoso e sprecate tanto tempo. Affittare una bici, noi l’abbiamo presa dalla signora della guest Hause al costo di 6 euro al giorno, comunque i prezzi variano dai 6 agli 8 euro a persona al giorno. Non abbiamo visto i buoi che trainavano carrozze per persone, come pubblicizzato da altri blogger, perché sostituiti da furgoncini sempre che trainavano carri per persone, ma abbiamo visto salire solo gente del posto.
  • A Praslin, potete decidere di viaggiare in pullman al costo di 0,70 rupie, circa 50 centesimi a tragitto. I Pullman viaggiano lungo tutta la costa e anche all’interno per visitare Valle de Mai. Sono abbastanza pieni, corrono come folli su stradine strettissime e per visitare alcune spiagge, tipo Anse Lazio bisogna fare circa 1,5 Km a piedi in salita ad andare e tornare, lo abbiamo fatto e non è così tragico come ci hanno raccontato. Oppure affittare un‘automobile ad un costo che oscilla dai 30 euro ai 70 ero se la vorrete con la casco, comunque anche qui dovrete contrattare sempre. Noi siamo riusciti a spuntarla a 38 auro al giorno. Quando ci sono molti turisti sull’isola rischiate di non trovare l’automobile a noleggio, prenotatela per tempo. Noi abbiamo fatto metà vacanza con i mezzi e metà in automobile.
  • A Mahe, stesso discorso di Praslin pero l’isola è più grande e se state pochi giorni rischiate di non riuscire a visitare quello che vorreste. Valutate bene se prendere i vari pullman presenti, che comunque vi conducono nei luoghi di maggior interesse oppure affittare l’automobile.
La Digue, Seychelles low cost

SEYCHELLES LOW COST, DOVE DORMIRE

La soluzione migliore per me sono le guest house, possibilmente con self catering, cioè con cucina dove poter cucinare qualche cosa quando se ne ha voglia. Se ne possono trovare dagli 80 euro in su a coppia. E’ un’ottima soluzione per vivere le Seychelle Low Cost. Poi vi racconterò dove abbiamo dormito noi.

SEYCHELLES LOW COST, DOVE MANGIARE

La soluzione migliore per vivere le Seychelle Low Cost è prendere i pasti nei carretti Take Away, troverete ottimo cibo locale a prezzi molto bassi che vanno dai 50/60/70 rupie (circa 3/4 euro), una grande varietà di cibo, dal pollo al pesce, manzo, polipo e maiale accompagnato da verza o una purea di manioca, yucca o altro, salsa creola con molta cipolla e tutto su un letto di riso bianco. La cucina è speziata, troverete piatti con salse piccanti, curry, curcuma ecc, ma non saranno mai (o quasi) eccessive. Oppure potrete fare la spesa nei market  dove troverete di tutto, anche pasta e pomodoro, tonno e tantissime altre cose, e cucinarvi a casa . I prezzi sono circa come in italia, tranne la frutta che l’abbiamo trovata un po cara.

Quando andate in spiaggia troverete dei locali dove mangiare con poco ma anche dove vi costerà una fortuna. Per una vacanza alle Seychelles low cost vi conviene portarvi il pranzo preso nei take away oppure dei panini fatti in casa. Ci sono anche dei locali dove mangiare con 20 euro o pizza a portar via a 10 euro.

La Digue, take away

Insomma non vi resta che prenotare il volo e partire!!!

Mi raccomando di prenotare almeno la prima notte perché senza una prenotazione non vi faranno uscire dall’aeroporto. Prenotare direttamente dal posto vi farà risparmiare le commissioni dei vari siti , sempre se riuscirete a trovare qualche cosa di economico ancora disponibile, queste sono mete molto ambite.

Se vi è piaciuto, CONDIVIDETE!!

4 Comments on “SEYCHELLES LOW COST, risparmiare si può”

  1. Tutto meravigliosamente low cost in un luogo dove tutto è carissimo. Un magnum (gelato) costa quasi 10 euro! Ma costa pochissimo comprare la frutta dalle bancarelle! Io adoro le Seychelles!

    1. Noi invece del magnum originale abbiamo preso una loro imitazione al supermercato a 0,70 rupie circa 50 centesimi 😂. Se deve essere Low cost lo deve essere in tutto 🤗

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *