Scrub viso fatto in casa con ingredienti semplici che si trovano in cucina.

SCRUB  VISO FATTO IN CASA

Scrub viso fatto in casa, con ingredienti semplici che si trovano normalmente in tutte le cucine. Oggi voglio parlarvi dei peeling e degli scrub. Diverse ricette per ogni tipo di pelle.

In estetica, prima di ogni trattamento si consiglia di effettuare un peeling o uno scrub, per eliminare le cellule morte e far si che ogni principio attivo, del trattamento che andremo ad eseguire, penetri più in profondità. Quindi sia per il viso che per il corpo si utilizzano degli scrub o peeling diversi, perché diverso è lo strato corneo nelle zone da trattare.

Esistono vari  tipi di peeling e scrub sul mercato. I peeling più “aggressivi” solitamente sono i trattamenti che vengono eseguiti dai medici con acido glicolico, lattico, mandelico ecc. ad alte concentrazioni o dalle estetiste, con concentrazioni più basse. I peeling naturali sono quelli costituiti dagli AHA, acidi della frutta, alcuni possiamo farli anche a casa da soli.  Gli scrub sono prodotti che meccanicamente rimuovono le cellule morte dallo strato corneo. Ma in che modo ?

Gli scrub solitamente contengono al loro interno dei micro granuli/granuli che, applicati sulla cute, vengono attivati  facendo dei movimenti circolari. I granuli con questi movimenti vanno a sollevare e poi staccare le cellule morte dello strato corneo, lo strato più superficiale della cute.

La pelle, dopo aver fatto uno scrub, risulterà molto più liscia, morbida e luminosa, pronta a far penetrare le creme che poi andremo a mettere successivamente.

Visto il periodo di quarantena a causa del Covit-19, vi proporrò lo scrub viso fatto in casa costituito da prodotti che comunemente troviamo nelle nostre cucine. Sarete voi a scegliere quale fare, in base al vostro tipo di pelle ed ai prodotti che avete in casa.

 

CRUB  VISO FATTO IN CASA
  1. Il primo che vi propongo è un classico. Adatto ad ogni tipo di pelle, molto delicato e con vari proprietà, grazie ai suoi ingredienti. Il MIELE  con proprietà antibatteriche, nutrienti e antiossidanti, aiuta a incrementare la produzione di collagene. Grazie ai suoi enzimi, che agiscono come un esfoliante eliminando le cellule morte, la pelle sarà molto più luminosa. Ha proprietà emollienti , idratanti e lenitive. Ottimo anche per chi ha problemi di acne. Il LIMONE con proprietà antibatteriche è molto indicato per chi soffre di brufoli, ha un effetto astringente sui pori, contiene vitamina C ,quindi è un ottimo antiage naturale, ed ha un effetto esfoliante sulla pelle. Lo Zucchero semolato che in questo caso, ci consente di eliminare le cellule morte grazie ai suoi granuli. Ricetta, 2 cucchiaini di zucchero semolato, 1 cucchiaino di miele e 1 cucchiaino di succo di limone (potenzia l’effetto esfoliante grazie all’acido citrico).
  2. Il secondo possiamo farlo con 1/2 kiwi o delle more o fragole (attenzione se avete allergie) schiacciate e 2 cucchiai di zucchero. Anche in questo caso abbiamo l’azione meccanica ottenuta dai granuli dello zucchero e quella chimica degli acidi della frutta. Vitamina C in grande quantità.
  3. Il terzo, sempre per tutti i tipi di pelle, emolliente, lo prepariamo con 1 cucchiaino di yogurt bianco intero aggiunto alla farina di mais, di avena oppure allo zucchero. Lo yogurt è molto idratante grazie alle proteine del latte contenute in esso.
  4. Per Pelle grassa, 1/4 di banana schiacciata e 2 cucchiai di zucchero di canna.
  5. Per pelle grassa, Miele, limone e zucchero.
  6. Per pelle secca, 2 cucchiaini di olio di oliva, 1 cucchiaino di miele e 1 di zucchero.
  7. Antibatterico, antinfiammatorio, per chi ha tendenza acneica o punti neri. Da non effettuare se avete le pustole bianche che stanno per esplodere perché rischiate di romperle. 1 cucchiaino di yogurt, 1 cucchiaino di bicarbonato e 1 di limone.
CONSIGLI E CONTROINDICAZIONI SULLO SCRUB VISO FATTO IN CASA

Non esporsi al sole dopo aver effettuato uno scrub.

E’ consigliato effettuare lo scrub viso fatto in casa di sera, prima di andare a letto.

Detergere accuratamente il viso, per rimuovere ogni traccia di trucco, prima di effettuare uno scrub.

Attenzione a non insistere nel contorno occhi dove la pelle è pi sottile e delicata.

Attenzione a non far entrare i granelli dentro agli occhi, potrebbero causare bruciore o lesioni temporanee.

Mettere sempre una crema idratante dopo aver fatto uno scrub oppure fate una maschera idratante o nutriente.

L’effetto del vapore potenzia i risultati che otterrete da uno scrub,  i pori dilatati sono pronti per eliminare il sebo in eccesso contenuto in essi. Potete fare lo scrub nella doccia oppure sopra ad un pentolino di acqua calda. Attenzione, se avete i capillari, la rosacea o semplicemente la pelle arrossata sconsiglio il vapore.

Chi ha problemi di desquamazione eccessiva della pelle (dermatite) deve stare molto attento con gli scrub che potrebbero peggiorare la patologia. Consiglio sempre di chiedere consiglio al dermatologo se avete dei problemi sulla pelle.

Procedere all’esfoliazione 1 o 2 volte a settimana, vi aiuterà a mantenere una bella pelle giovane e luminosa.

Potrebbe interessarvi anche PER FARE LA PELLE PIU’ CHIARA

 

Per qualsiasi chiarimento sono a disposizione.  alla prossima da Mony

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *