Rainbow Magicland, un giorno senza code.

Rainbow Magicland,

Rainbow Magicland, un giorno senza code. Come trascorrere una giornata al parco divertimento vicino Roma, senza fare grandi code ai giochi ma senza pagare un extra.

Giugno, i primi caldi, tutti che abbiamo più voglia di uscire di casa per stare all’aria aperta. Solitamente quando fa caldo si decide di trascorrere il Sabato al mare o al lago. Le città si svuotano e le spiagge si riempiono di bambini che giocano sulla sabbia ed i genitori che si rilassano sotto l’ombrellone. Noi abbiamo voluto fare una cosa diversa, trascorrere il compleanno di mia figlia in un parco giochi vicino Roma.

Solitamente, quando penso ad un parco di divertimento, la prima preoccupazione e fare lunghe code, sotto al sole, per poter salire sulle varie attrazioni . La mia più grande sorpresa è stata arrivare al Rainbow Magicland e trovarlo semi-deserto. Anche il costo del biglietto, preso on line, è stato molto vantaggioso per questo giorno.

Rainbow Magicland,
Rainbow Magicland,
Rainbow Magicland,
Rainbow Magicland,

LE ATTRAZIONI DEL RAINBOW MAGICLAND

La prima cosa che vi consiglio di fare varcati i cancelli del Rainbow Magicland è dirigervi al punto informazioni, o più avanti al centro Servizio Clienti, e prendere una mappa per orizzontarsi al meglio all’interno del parco.

Shock: La prima attrazione e forse la più adrenalinica. Una montagna russa con giri della morte, avvitamenti e discese in picchiata.  Queste navicelle si lanciano da 0 a 100 chilometri orari in 2 secondi, non credete sia uno shock? Attrazione per i più coraggiosi. Altezza minima 130 e massima 200.

Rainbow Magicland,
shock Rainbow Magicland,

Da quì decidiamo di riprenderci un pò e dirigerci nella nuova area Giungla, il Tonga. L’area per i più piccini e non solo. Per arrivarci però dobbiamo passare  nel pianeta Winx per tornare bambini e ricordare i cartoni animati con le magiche fatine. Il tutto in un percorso fatto su delle foglie che vi condurrà all’interno del pianeta. Una passeggiata sul treno delle Dune e poi il fantastico Carosello, che mi ricorda un po piazza Navona. Mongolfiere, Giranido , jungle Camp, Pilastro Magico, Safari e Motorgiungla accoglieranno i più piccini, e per noi un giro nello Stagno Magico e su Ping il Ragno. Purtroppo il Nui Lua, il Vulcano, era chiuso per manutenzione, ma abbiamo fatto un giro nella giungla incontrando leoni e molto altro con il Jungle Express. Siamo ritornati bambini.

Ora ritorniamo ad essere grandi, o quasi, e oltrepassiamo Mystica, la torre alta 72 metri che ti lancia nel vuoto, per dirigerci da Cagliostro. Il castello del mago dove un carosello vi lancerà in un viaggio vorticoso totalmente al buoi, veramente emozionante. Anche questo è per i più coraggiosi, ma non troppo.

La Maison Houdini apre alle 12.00 quindi decidiamo di tornarci. Quì non si riesce a capire se la casa si gira, se giri te sottosopra o………. comunque un tonfo allo stomaco.

La nostra prossima tappa è Huntik 5D per affrontare una battaglia tridimensionale molto emozionante. Quasi ci sembrava di essere tornati ad Orlando, nella grande attrazione degli Universal Studio, Trasformer in versione mostri e bestie feroci. Un grande Video Game. Leggi anche ORLANDO: DISNEY WORLD , PARCHI A TEMA E DIVERTIMENTO. La nostra esperienza

L’Olandese Volante è proprio quì vicino e facciamo un giro su queste montagna russa emozionante, ma per tutti. Ricordo quando siamo venuti lo scorso anno al Fire Festival, di sera, la coda per questa attrazione era di circa 1 ora. Oggi solo 3 persone avanti a noi.

Ora è il momento di rinfrescarci per bene, visto il caldo di questa giornata, sullo Yucatan. Delle imbarcazioni che passano tra le rovine Maya e scendono cascate di 15 metri travolgendoti completamente con l’acqua. Oramai bagnati ci dirigiamo  alle Rapide dove tra cascate gelate e tunnel, siamo belli zuppi ed affamati  quindi ci fermiamo per il pranzo.

La nostra sosta per il pranzo è stata veramente veloce ed abbiamo iniziato il secondo giro di tutte le attrazioni del parco. Per quando riguarda Cagliostro ho perso il conto, forse abbiamo fatto 7/8 giri.

Visitare il Rainbow Magicland senza fare code per le varie attrazioni è stato veramente entusiasmante e siamo riusciti a vivere al meglio il parco.

Rainbow Magicland,
Rainbow Magicland,
Rainbow Magicland,
Rainbow Magicland,
Rainbow Magicland,
Rainbow Magicland,

MAGIC FIRE FESTIVAL, APERTURA NOTTURNA

Campionato Nazionale di Fuochi d’Artificio. Il 29-30 Giugno e il 6-7 Luglio si terrà il Magic Fire Festival, un evento in notturna, dove tantissimi professionisti di fuochi d’ artificio gareggiano e presentano uno spettacolo pirotecnico senza eguali. Lo scorso anno abbiamo avuto la fortuna di visitare il parco proprio in corrispondenza del campionato di fuochi d’artificio e oltre ad assistere allo spettacolo siamo riusciti a provare diverse attrazioni del Rainbow Magicland. La coda per i vari giochi è assicurata ma anche la magia di assistere ad uno spettacolo di fuochi d’artificio bellissimo. L’ingresso alle 18.00 è di 9,90, invece alle 21.00 è di euro 4,90

 

DOVE SI TROVA IL RAINBOW MAGICLAND

Il Rainbow Magicland si trova a Valmontone, circa 40 chilometri da Roma. vicinissimo all’autostrada Roma -Napoli, uscita Valmontone.

QUANTO COSTA L’INGRESSO AL RAINBOW MAGICLAND

Noi per l’ingresso di sabato, prendendo i biglietti on line abbiamo pagato 19,90 euro a persona. Per tutte le informazioni e prezzi, visita il sito ufficiale https://magicland.it

Rainbow Magicland,
Rainbow Magicland,

DOVE LASCIARE I BAGAGLI

Se venite al Rainbow Magicland con lo zaino, per portarvi dietro cambi di vestiti, pranzo ecc. potete lasciarlo nella stanza del SERVIZIO CLIENTI, poco dopo l’ingresso. Quì troverete delle cassette di sicurezza al costo di 4 euro.

 

SI POSSONO INTRODURRE CIBO E BEVANDE AL RAINBOW MAGICLAND

Assolutamente si. Al Rainbow Magicland potete trovare un’area attrezzata per pic-nic dove consumare tranquillamente i vostri panini.

 

CURIOSITA’

Per chi preferisce non bagnarsi, si possono trovare in vendita degli impermeabili usa e getta. Altrimenti potrete venire già attrezzati da casa.

Se trovate il parco affollato potrete acquistare il Magic Pass a partire da 10 euro.

Peccato che l’attrazione Horror Haunted Hotel sia a pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *