Chips di Cavolo Nero, cos’è e come si prepara

chips di cavolo nero

Chips di Cavolo Nero, cos’è e come si prepara?

La tendenza del momento è preparare prodotti alimentari sfiziosi, che siano anche salutari. Queste sono le chips di Cavolo Nero cotte al forno. Uno snack gustoso, che scrocchia sotto ai denti, come le classiche patatine fritte, ma che non è, ne fritto e ne troppo calorico. Da gustare con gli amici, per un classico aperitivo, oppure da utilizzare per altre ricette, altrettanto salutari, come ho fatto io.

Potrete cucinarlo come contorno per un piatto di carne, oppure per uno snack vegano . Sta a voi scegliere l’occasione e il momento per prepararlo. Sbizzarritevi con la fantasia  aggiungendo semi di sesamo di lino o di chia prima di infornarlo e buon appetito.

La ricetta che sto per presentarvi è rigorosamente al forno. Abbiamo detto che le ultime tendenze sono quelle di mangiare cose gustose e salutari, no! E’ velocissima da preparare e anche se cotta al forno, croccante come fritta.

Il cavolo nero è un’ottima fonte di antiossidanti, contiene calcio, ferro e vitamine. Ha proprietà antinfiammatorie ed è ricco di fibre in pochissime calorie.

Del cavolo nero non si butta via nulla. Dopo aver preparato le chips di questo ortaggio, vi rimarrà la parte centrale e quella più dura che potrete utilizzare per delle ottime zuppe o vellutate. Ha un costo molto basso, se acquistato nel periodo invernale, ed un sapore intenso e gustoso.

Chips di cavolo nero
Chips di cavolo nero
Ricetta delle Chips di Cavolo Nero

Per 2 persone:

  • 150 g. di foglie tenere di cavolo nero
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 5 g. di semi di sesamo
  • 5 grammi di semi di chia o di lino
  • sale
  • pepe

Lavate le foglie del cavolo nero e privatele della parte centrale e del gambo, che sono più dure. Lasciatele da parte per poi preparare un’ottima zuppa.

Asciugate le foglie e spennellatele con l’olio.

Salate e pepate. Aggiungete una spolverata dei semi a piacere.

Cuocete in forno a 200° per 2 minuti circa, dipende dalla potenza del vostro forno.

 

Alla prossima novità. Ricordate di condividerla e seguirmi sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *