Casperia, cosa vedere nel borgo vicino Rieti

 

Casperia è un grazioso borgo della Sabina perfettamente restaurato e conservato che vi farà innamorare del luogo. Se avete voglia di fare una passeggiata e conoscere un borgo vicino Rieti, visitare Casperia è sicuramente la scelta migliore, ora vi diremo il perché.

Amo passeggiare nei borghi forse perché li ho sempre vissuti molto, e quando voglio rilassarmi e staccare un po la spina, vado alla scoperta di un borgo a me nuovo, ecco perché ho voluto creare la rubrica Mondo Borgo in cui vi mostrerò i luoghi  che visiteremo.

Siamo arrivati a Casperia nel primo pomeriggio di una bella giornata d’Autunno, salendo verso il borgo antico il sole creava dei magnifici riflessi tra il verde di queste colline e le acque del Fiume Tevere che abbiamo costeggiato per diversi chilometri prima di arrivare al paese. Lasciamo l’auto al di fuori delle mura, siamo stati fortunati a trovare un parcheggio comodissimo, ed iniziamo la scalinata nel primo tratto del Borgo dove le mura formano una torretta e da qui costeggiamo la restante muraglia di pietra fino ad arrivare alla Porta Romana per varcarla ed entrare effettivamente all’interno del borgo, subito rimaniamo colpiti dalla salita a ciottoli perfettamente restaurata. Arriviamo a piazza Umberto I e ci accoglie la bellissima Fontana del belvedere, da qiù possiamo ammirare il panorama sui monti Sabini ed il nostro amato Monte Soratte. 

Fontana Belvedere, Casperia
Casperia
Casperia

 

Casperia

Continuiamo a salire addentrandoci  sempre di più nel borgo proseguendo la nostra scoperta di scorci e viottoli sempre più emozionanti fino a raggiungere la Piazza del Comune, questa è la piazza più grande del borgo e oltre al Comune di Casperia possiamo trovare un Ristorantino molto conosciuto nel Reatino e non solo, il suo nome è “Al Solito Posto”. Proseguiamo la salita per i vicoli fino ad arrivare a Piazza Giovanni Battista che ospita l’omonima Chiesa con il Campanile Romano che svetta sopra ai tetti di tutto il borgo. All’interno della chiesa è possibile visitare un presepe caratteristico  che rispecchia molto questo borgo, infatti è una miniatura di Casperia leggermente rivisitata dall’artista Giannicola Mariani che impiegò 10 anni per la realizzazione di questa opera. Proseguiamo la nostra passeggiata verso il Teatro comunale e poi scendiamo in direzione Palazzo Forano e da qui a Porta Reatina , è bellissimo perdersi nei vicoli e riuscire ad ammirare ogni scorcio di questo borgo tanto amato soprattutto dagli stranieri, infatti molti Inglesi, Americani e non solo, hanno deciso di passare le loro vacanze quì e molti di loro hanno i acquistato una casetta e l’hanno ristrutturata, ed alcuni si sono anche trasferiti in pianta stabile in questo luogo.

Casperia
Chiesa di S. Giovanni Battista a Casperia
Casperia

 

Casperia
Casperia
Casperia
Casperia
Casperia

Ma Cos’è che amano tanto gli stranieri  a Casperia?                                                                                                                                                                                  Sicuramente la tranquillità, infatti questo borgo è visitabile solamente a piedi quindi non si sentono rumori di auto, clacson ecc come  nelle grandi città. Il paesaggio, che è  bellissimo , è un borgo antico, la natura, l’olio di oliva ed il buon cibo.

La nostra passeggiata sta per terminare, il sole si sta nascondendo dietro ai monti e le luci si accendono sul borgo che gli  conferiscono un’atmosfera ancora più magica, ritorniamo al Belvedere per ammirare un tramonto spettacolare.

Tramonto a Casperia
Chiesa SS. Annunziata, Casperia

Prima di riprendere l’auto abbiamo visitato la Chiesa della SS. Annunziata .

 

Informazioni utili

Casperia è un Comune di 1232 abitanti  ma solo circa 500 vivono nel centro storico, si trova nel Lazio in provincia di Rieti vicina al Fiume Tevere. Considerato uno dei borghi più antichi e belli d’Italia, Bandiera Arancione. Fino al 1947 si chiamava Aspra Sabina forse proprio perché trovasi in un territorio aspro, dal 1947 cambia il nome in Casperia. Considerata la madre di Roma perché una leggenda narra di Romolo e Remo che partiti proprio da Aspra si diressero in direzione di Roma per fondare la grande città.

Casperia si trova a 400 mt sopra il livello del mare, è un centro di origini Sabine ed è più antica di Roma. Ha una conformazione a Bulbo cioè a cerchi concentrici che si stringono man mano che si sale verso il punto più alto del borgo, piazza Giovanni  Battista.

Caratteristica di Casperia sono le Case Torri su 2/3 livelli che avevano anche funzione difensiva oltre che abitativa.

La via principale di Casperia ha la pavimentazione con gli antichi sampietrini Romani grigi scuri invece le altre vie sono lastricate di pietra bianca quindi se vi perdete per i vicoli è sufficiente ritrovare la via principale che vi ricondurrà all’uscita.

 

Cosa vedere

  • La cinta muraria del XIII secolo perfettamente restaurata.
  • Le case torri.
  • La fontana del Belvedere a piazza Umberto I datata 1889
  • La chiesa parrocchiale di San Giovanni battista con la torre del campanile in stile Romanico e il Presepe all’interno.
  • Archivio storico Comunale, il più antico del Lazio.
  • Palazzo Forano del XIV secolo.
  • L’orologio a 6 ore all’ingresso di Porta Reatina.
  • La chiesa della SS. Annunziata del 1609 che conserva la preziosa tela dell’Annunciazione del Sasso Ferrato.
  • Paranzano a 2 Km dal Borgo dove sono visibili i resti della villa Romana.

 

Come arrivare a Casperia

Con i mezzi pubblici prendere la linea Ferroviaria F1 Fiumicino-Orte, scendere a Poggio Mirteto scalo e da lì il Bus Cotral.

Con l’automobile, uscita Ponzano-Soratte  dell’Autostrada A1 raggiungere la SS.313 fino indicazione Cantalupo in Sabina e da lì indicazioni per Casperia

 

Dove Mangiare e  Dormire

A Casperia ci sono molte soluzioni per dormire e mangiare da B&B, Case Vacanze e Agriturismi.

 

La Sagra di Casperia

Ad agosto le vie del borgo si popolano per partecipare alla sagra degli Stringozzi, la pasta tipica di Casperia, una sorta di serpente, uno spaghetto lungo qualche metro, fatto a mano dalle abili mani delle massaie della proloco, poi tagliato e condito. Questo evento attira nel borgo tantissimi stranieri amanti della buona e genuina cucina.

 

Curiosità

Ogni seconda domenica del mese nel comune di Casperia apre la Mostra Mercato al Borgo  . Si potranno apprendere le basi delle Arti Artigianali grazie agli insegnamenti degli espositori. Mostra Mercato al Borgo nasce come esperienza non solo di mercato ma di condivisione di sapere. Tramite dei laboratori e dimostrazioni in cui le persone possono imparare le arti Artigianali.

Per informazioni contattate il comune di Casperia al 0765-63026 oppure http://www.comunedicasperia.it/

Sulla mia pagina Facebook troverete il Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *